INNOVAZIONE TECNOLOGICA IN AGRICOLTURA, ZOOTECNIA E AGROALIMENTARE

VANTAGGI E DIFFICOLTÀ

Il concetto di innovazione tecnologica è entrato ormai nelloperatività quotidiana delle imprese agricole europee di settore, di cui quelle italiane ne rappresentano la gran parte. Linnovazione è diventata oggi una vera e propria funzione aziendale trasversale, che integra la funzione di produzione e condiziona fortemente sia la funzione commerciale che la funzione finanziaria di ogni impresa.

Innovazione non è solo automazione ma è molto di più:

Ormai è dimostrato che le aziende che riescono ad innovare:

Tuttavia, innovare è sinonimo di investire e la sfida negli ultimi anni sta diventando sempre più ardua, perché le tecnologie si evolvono continuamente e la gran parte delle imprese di settore hanno dimensioni ridotte, che non consentono di stare al passo.

LE RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI PER I SETTORI

Le risorse finanziarie disponibili fino ad oggi per supportare le imprese agricole e agroalimentari sono state ingenti ma canalizzate attraverso Piani di Sviluppo Regionali (PSR) che non hanno offerto né certezza di importi né certezza di tempi di erogazione, oltre ad essere stati complessi da seguire.

A questo si aggiunge la difficoltà nel trovare banche disposte a co-finanziare i progetti di sviluppo e società assicurative disposte a emettere fideiussioni per consentire le liquidazioni degli anticipi delle agevolazioni ottenute.

Oggi, lUnione Europea attraverso la nuova programmazione 2021/2027 e lItalia anche con il Recovery Fund di sua competenza, si pongono alcuni grandi obiettivi di sviluppo prioritari:

A questi obiettivi seguiranno misure finanziarie che, a differenza che nel passato, supereranno gli ostacoli degli strumenti regionali (PSR, ecc.).

Infatti, diventeranno sempre più importanti: